Don’t put your tip in the ground! – La tipica posa da foto, spada punta a terra.

Pensate ad un oggetto la cui condizione separa la vostra resa in combattimento, questo oggetto può salvarvi la vita ma solo se, come ogni utensile, è consono e mantenuto pronto all’uso.

Novantanove volte su cento quando ci mettiamo in posa per farci fotografare finiamo inevitabilmente per appoggiarci alla nostra arma, punta a terra, in piedi o in ginocchio, mano salda attorno all’elsa.

Qui entra inl gioco un fattore soggettivo, l’essere puntigliosi da un punto di vista pratico della propria arte. Io tratto il mio simulacro come un’arma e l’arma come un simulacro, perché l’addestramento è sia per i momenti di pericolo che per quelli di riposo.

Preso atto di ciò, quando io rivolgo la mia punta a terra e la appoggio al terreno, la spunto. Di tutte le parti della spada la punta è la parte meno facile da preservare e da riaffilare/riappuntire. Come per l’affilatura di un coltello o di un pugnale, è senza dubbio più facile affilare il “corpo” della lama piuttosto che le estremità. La spada avendo a volte una punta molto accuminata è ancora più fragile.

Qualcuno potrebbe non essere interessato a questo, ma l’educazione marziale sta in tutto, tenere sotto controllo il proprio avversario con lo sguardo mentre ci si ritira, eseguire una tecnica in modo perfetto, ma è anche preservare la propria arma perché sia sempre efficiente.

Non manipolare la lama, non rivolgere l’arma punta a terra, non trascinare la propria arma in giro, non calpestarla ecc ecc.

Tutti questi sono comportamenti che molto spesso sono più o meno facilmente riscontrabili nel mondo HEMA attuale. Se si tende ad una maggior credibilità marziale bisogna pensare anche a queste piccole cose.

In ultimo posso dirvi che difficilmente troverete fonti iconografiche che mostrano spade punta a terra in situazioni di riposo, è consono invece riposarsi appoggiando la spada alla spalla (di piatto), punta verso l’alto per una posizione di riposo, oppure in assenza di un motivo di utilizzo immediato, riporla nel proprio fodero o custodia.

Rispettare la tua arma significa dare importanza e serietà alla tua arte!

English

Think of an object whose condition alterate your performance in combat, this item can save your life but only if, like any tool, it is appropriate and kept ready for use.

Ninety-nine times out of a hundred when we put in place for a photograph we are inevitably we lean on our weapon, tip to the ground, standing or kneeling, firm hand around the hilt.

Here comes in the game a subjective factor, being fussy from a practical point of view of his art. I treat my blunt as a real weapon and the weapon as a blunt, because the training is for both moments: the one of danger and the one of rest.

Taking note of this, when I put my tip in the ground i wreck it. Of all the parts of the sword tip is the part less easy to preserve and to resharp. As for the sharpening of a knife or a dagger, is undoubtedly easier to sharpen the “body” of the blade rather than the ends. The sword having sometimes a bit much pointy is even more fragile.

Someone can not get interested in this, but the martial education is in everything, to control his opponent with his eyes as it withdraws, perform a technique in a perfect way, but also to preserve his weapon because it need to be always efficient.

Do not handle the blade, do not point the sword at the ground, not drag the weapon around, do not step on it, etc. etc..

All of these are behaviors that are often more or less easily detect in the HEMA world today. If you tend to greater Martial credibility you must also think about these little things.

In last can tell you that you will hardly find iconographic sources that show swords tip to the ground in situations of rest, is right instead rest supporting the sword at the shoulder (with the flat), pointing upwards, for a rest position, or in the absence of a cause for immediate use, store it in its scabbard or case.

Respect your weapon means giving importance and seriousness to your art!

1017246_400286216771578_81322988_n

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

2 Responses to Don’t put your tip in the ground! – La tipica posa da foto, spada punta a terra.

  1. Andrea says:

    Stavo lavorando su una locandina e m’è tornato in mente questo articolo 😉

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s