Choose the longsword? Maybe lesser long and more sword!

Basando la mia ricerca e la mia pratica su trattati medievali, sono un convinto sostenitore che la spada a due mani (o lunga) medievale che utilizziamo in allenamento debba risultare un oggetto di facile trasporto e utilizzo, che sia polivalente come arma ad una mano e a due mani, e soprattutto, che abbia una foggia che risembri un archetipo di arma di quel periodo.

Uscendo io stesso da un periodo di “Federschwert”  solo ora, mi sento di consigliare questa evoluzione (o involuzione) a chi fosse interessato ad una maggiore accuratezza storica. Prendendo ad esempio il Fiore de Liberi, dove la lunghezza dell’arma è spesso ripresa in considerazione durante l’esame delle guardie e delle azioni, possiamo (sottolineando forse un’ovvietà) essere certi che le armi utilizzate avessero spesso carattere personale nella lunghezza, e che alcune azioni ne venissero inficiate, o risultassero più o meno efficaci. Ed è così, le azioni sono inficiate dalla lunghezza dell’arma non solo nella portata delle punte, ma in qualsiasi altro ambito tattico. Una buona media per un’arma polivalente penso stia tra i 110 e i 120 cm di lunghezza circa, considerando l’epoca di diffusione 1350 – 1450 che vede alcuni dei trattati medievali di “spada lunga” più importanti. E una buona quantità di reperti con misure compatibili a quelle sopracitate, soprattutto tra le XVa della catalogazione Oakeshott, che trovo essere il coltellino svizzero medievale per eccellenza. O tra le Type XVII che sono comunque l’arma ritenuta un po’ l’icona Liechtenaueriana medievale.

Cercate un’arma comoda, immaginatela come una pistola dei giorni d’oggi. Non serve quasi mai una Desert Eagle nella fondina, meglio un’arma più maneggevole e di facile utilizzo che permetta di sparare con precisione anche con una sola mano se necessario, con una gittata discreta ma senza troppe pretese da un’arma di quel tipo.

English –

Basing my research and my practice on medieval treatises, I am a firm believer that the two-handed sword should be an object of easy transport and use, it must be versatile as a one-handed weapon and two-handed, and above all, it need a shape that look like an archetype of a weapon of that period.

Leaving myself from a period of “Federschwert” just now, I would recommend this evolution (or devolution) to those interested in a greater historical accuracy. Taking the example of the Fiore de Liberi, where the length of the weapon is often re-evaluated during the examination of the guards and actions, we can (perhaps pointing out the obvious) be assured that the weapons used were often personal in length and shape, and that some actions were affected by that, or prove to be more or less effective. And so, the actions are affected by the length of the weapon not only in the thrust actions, but in any other tactical situation. A good average for a weapon multipurpose I think is between 110 and 120 cm in length approximately, considering the era of spread from 1350 to 1450 which sees some of the most important medieval treatises of “longsword”. And a good amount of finds by measures nearer with those listed above, especially among XVa  Oakeshott Typology, which I find to be the best medieval Swiss boxcutter. Or between the Type XVII which are still considered the weapon ‘icon of medieval Liechtenauer Tradition.

Are you searching for a weapon handy, imagine it as a gun nowadays. No need almost never a Desert Eagle in the holster, better a weapon more handy and easy to use that allows to shoot accurately even with one hand if necessary, with a discreet  range but unpretentious as a weapon of that type.

Federico

Advertisements
This entry was posted in Sigmund Ringeck, Training and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s